I ragazzi di Predosa chiudono l'anno scolastico con Sport&Ambiente - Riccoboni Holding

Vai ai contenuti principali
Holding

I ragazzi di Predosa chiudono l'anno scolastico con Sport&Ambiente

 
I-ragazzi-di-Predosa-chiudono-l-anno-scolastico-con-Sport-Ambiente

L’anno scolastico 2017/2018 per la scuola primaria e secondaria di Predosa è terminato con l’ormai collaudata Sport&Ambiente, evento che si è svolto mercoledì 6 giugno al campo sportivo della cittadina alessandrina e nel quale i ragazzi hanno potuto divertirsi con i diversi sport messi a disposizione da altrettanti professionisti, imparando qualcosa di più sull’ambiente e la sua tutela. Tutto questo è Sport & Ambiente, iniziativa promossa da Riccoboni Holding che per l’ottava edizione consecutiva ha coinvolto i ragazzi delle scuole di Predosa. L’evento è stato organizzato grazie al prezioso supporto dell’associazione L’Isola del Sapere e della Pro Loco di Predosa, che come di consueto ha offerto la merenda a tutti i ragazzi tra uno sport e l’altro. 

Sport&Ambiente è senza dubbio diventato un momento istituzionale nel percorso scolastico della scuola primaria e secondaria inferiore del Comune di Predosa. Nel corso degli anni l’iniziativa è stata patrocinata dal Comune di Predosa che con il Sindaco Giancarlo Rapetti, presente all’apertura della giornata, ha presentato Sport & Ambiente come un momento di grande rilievo per tutta la comunità predosina.

Sono stati ben 146 i ragazzi che nell’ottava edizione hanno invaso il centro sportivo di Predosa: a rappresentare Grassano e Riccoboni Holding c’era Fulvio Cominassi che ha portato i saluti dell’azienda e aperto la giornata. I ragazzi, guidati da professionisti sportivi di diverse discipline, hanno avuto modo di cimentarsi nei diversi sport imparandone le regole di base e il loro potenziale sociale come forma di aggregazione. La formula di quest’anno ha ricalcato in massima parte quella delle passate edizioni: cinque sport (atletica, ping pong, calcio, rugby, tamburello) e due postazioni dedicate all’ambiente, nello specifico legate ai rifiuti e alla mobilità sostenibile, con attività che hanno coinvolto i ragazzi per circa 20 minuti, per poi ruotare e ricominciare da capo.

 

 

MADE IN ITALY

Angelo Riccoboni